Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Marione.net - Te la do io Tokyo
Downloads | Sondaggi | Cartoline | Giochi | Forum | Chat
» Te la do io Tokyo
» Notizie
» A.S.Roma
» Video
» Cuccioli in attesa...
» Speciali
 
Aggiungi a Linkedin Aggiungi a Facebook! Aggiungi a Digg! Segnala ad un amico via email
 
Il Messaggero
(17/05/2017)

Roma, panchina d'attesa

Luciano Spalletti ha fatto capire a più riprese che se ne andrà, ma non ha fatto sapere ufficialmente che se ne andrà. È chiaro, l'idea è di cambiare aria e i motivi sono svariati: 1) Il rapporto con Totti, vissuto tra malumori, liti, incomprensioni, comportamenti sbagliati etc etc. 2) L'ambiente ostile. Questo punto è direttamente collegato con il primo. 3) Perché ci sono squadre, specialmente in Italia, che gli affiderebbero il loro progetto vedi Inter e vedi, fino a qualche mese fa, la Juventus, che ha cambiato programmi e idee dopo la vicenda Agnelli-tifosi. Detto questo, gli scenari potrebbero cambiare, e Spalletti decidere di restare, convinto dalle idee di Monchi, anche se la Roma non ha gradito troppo quella frase di Milano «se tornassi indietro non tornerei». In questo caso la Roma scongelerebbe tutto ciò che fino a ora ha congelato e prenderà una strada diversa. In sintesi, se dovesse rimanere Spalletti lo sapremo molto probabilmente entro la fine del campionato, in caso contrario il nome del sostituto apparirà appena dopo il 28 maggio. E questo perché anche la Roma il suo allenatore lo ha da tempo individuato e si chiama Unay Emery. Che deve, pure lui, per forza attendere la fine della Ligue 1 per capire se il Psg lo congederà o meno e quella data è vicina: il campionato francese chiude una settimana prima del nostro. Emery è difficile che si liberi, ma Monchi aspetta anche lui, oltre che Spalletti.
 
SOLDI E INTRECCI
Lì ci sono parecchi soldi in ballo ed è improbabile che Emery ci rinunci così a cuor leggero: a Roma prenderebbe più o meno 4 milioni, a Parigi ne guadagna circa 6. Un altro allenatore contattato, inseguito e sognato è Maurizio Sarri, ma pure lui prima di accettare la Roma deve liberarsi del contratto con il Napoli. Cosa che al momento appare complicata, anche impossibile. Poi, ovvio, se De Laurentiis decidesse di mandarlo via, sarebbe tutto più facile. Ma perché dovrebbe mandarlo via, poi? Non c'è un motivo concreto. C'è una clausola da otto milioni che non può essere fatta valere in questa stagione. E' chiaro che il club giallorosso ha messo in fila anche altri allenatori, uno di questi è Paulo Sousa, esausto di Firenze (e Firenze esausto di lui). Il portoghese piace molto. Stesso dicasi per Eusebio Di Francesco (clausola da 3 milioni), che a Roma tornerebbe di corsa. Ma questi ultimi due aspettano notizie da Trigoria, con il primo in vantaggio sul secondo. Notizie che arriverebbero o arriveranno tra una ventina di giorni al massimo. Poi, liberi tutti. Del resto, se la Roma avesse voluto un allenatore con meno problematiche (Mancini) lo avrebbe già messo sotto contratto, visto che Spalletti è a scadenza. Questo non è avvenuto e difficilmente avverrà.
 
MOMO IN REDS
Intanto Monchi, in attesa anche lui, sta preparando il piano per il prossimo mercato. Che sarà fatto di cessioni (qualche big, come noto, partirà) e qualche acquisto, vedi trattativa per Kessie (ma c'è il Milan), Pellegrini e così via. La prima fase, quella di giugno, servirà per mettere a posto qualche conto. Appare scontata la partenza di Manolas, che ha l'Inter come sua pretendente principale. La scelta che ha fatto la Roma su di lui appare chiara e il segnale di una sua partenza sta nel fatto che Kostas non si è visto più adeguare/rinnovare il contratto. «Il mio futuro? Dipende dalla società, io voglio restare», sussurra il greco. Nainggolan pure è rimasto all'asciutto, ma aveva rinnovato l'anno prima. Per il Ninja si trattava di un riconoscimento economico, figlio della stagione disputata prima dell'Europeo. La Roma non è andata in Champions e pure per lui tutto è saltato. Il Ninja in partenza? In teoria no, ma in pratica sì. Discorso che vale per tutti: dipende dalle offerte. Un altro che ha mercato è Momo Salah. Mercato soprattutto inglese. Sull'egiziano c'è il Liverpool.

A. Angeloni


Notizie correlate
» 29/05/2017 - (Il Messaggero) Pallotta: “Stadio entro il 2020 o me ne vado”
«Il nuovo stadio? Dovrebbe essere pronto nel 2020 e se non sarà...
» 29/05/2017 - (Il Messaggero) Pallotta avvisa: “Io e Francesco decideremo insieme il suo futuro”
Jim Pallotta esce allo scoperto: «Se non mi faranno fare lo stadio entro...
» 29/05/2017 - (Il Messaggero) Perotti: “Gol, vittoria e Checco: festa servita”
Il match-winner che non ti aspetti. Quando sembrava...
» 29/05/2017 - (Il Messaggero) Lucio, l’addio è tra i fischi
Finisce con Luciano Spalletti, senza giacca, sbracciante...
» 29/05/2017 - (Il Messaggero) De Rossi: “Quella magia di unire tutti”
E ora, si volta pagina. A fatica, perché il vuoto che lascia Totti...
» 29/05/2017 - (Il Messaggero) Capitano per la vita nei cuori della gente
Addio, dicono. Ma quale addio: quando c’è di mezzo...
» 29/05/2017 - (Il Messaggero) La Champions di Totti
Totti è la Roma. Lo scrive la Sud, lo dice la Storia...
» 28/05/2017 - (Il Messaggero) Aldair: “Io vecchio e lui bimbo ma già leader vero”
Anche il 31 ottobre del 1998, sul calendario personale di Totti...
» 28/05/2017 - (Il Messaggero) Mazzone: “Caro Checco la Roma sarà sempre tua”
Tre minuti a Brescia al posto di Rizzitelli. Vujadin Boskov lo...
» 28/05/2017 - (Il Messaggero) Bruno Conti: “Il futuro di Francesco? Presidente della Roma”
Campione d’Italia con la Roma e, sempre con la Roma...

 

Benvenuto su Marione.net - Il sito ufficiale di Marione e della Trasmissione Te la do io Tokyo - A.S. Roma Ascolta la trasmissione, a Roma sui 101.5, a Latina e provincia sui 96.0, a Frosinone sui 101.2, a Subiaco sui 102.0

E-mail in DIRETTA con TE LA DO IO TOKYO! Ebbene sì!!! Potete spedire le e-mail durante le 4 ore di trasmissione! Linea diretta VIRTUALE con 'TE LA DO IO TOKIO'! L'E-MAIL E': diretta@marione.net

C'è qualcosa che vorresti vedere su questo sito? Una nuova sezione? Le tue foto? Un gioco che hai realizzato? O una cartolina? Scrivici, siamo pronti a realizzare quasi tutti i vostri desideri!! :-) webmasters@marione.net

AVVISO AI NAVIGANTI Grazie di cuore per tutto ciò che ci state inviando. Cercheremo di utilizzare le cose più carine...! Vi ricordiamo inoltre che gli interventi più belli in chat o nel forum saranno segnalati. Cosa aspettate dunque? Diteci la vostra!
Marione.net - Te la do io Tokyo
   Cookie policyPrivacy Copyright © 2000-2017 Marione.net
VIDEO
05/12/2016
lazio - Roma 0-2 raccontata da Guido De Angelis
05/12/2016
Antonio Giampaoli - Bella sta città quando la Roma vince il derby | lazio - Roma 0-2
05/12/2016
La Roma incontra i suoi tifosi prima del derby - Curva Sud Roma
Il forum di Marione.net
Gli Sponsor di Te la do io Tokyo
Confalone Design
Buzzonetti Ascensori
CLASSIFICA
Juventus 91
A.S. Roma 87
Napoli 86
Atalanta 72
Lazio 70
Milan 63
Fiorentina 60
Inter 59
Torino 53
Sampdoria 48
Cagliari 47
Sassuolo 46
Udinese 45
Chievo 43
Bologna 41
Genoa 36
Crotone 34
Empoli 32
Palermo 26
Pescara 18
CUCCIOLI IN ATTESA...


 


powered by Romavirtuale.com