Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalit illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Marione.net - Te la do io Tokyo
Downloads | Sondaggi | Cartoline | Giochi | Forum | Chat
Te la do io Tokyo
Notizie
A.S.Roma
Video
Cuccioli in attesa...
Speciali
 
Aggiungi a Linkedin Aggiungi a Facebook! Aggiungi a Digg! Segnala ad un amico via email
 
Il Tempo
(15/06/2017)

I grillini (quasi tutti) dicono s allo stadio

Alle 17.20 arriva la proclamazione del risultato del voto: la nuova delibera, che modifica il provvedimento di Ignazio Marino e «conferma» il pubblico interesse alla costruzione dello Stadio della Roma di Tor di Valle, viene approvata dall’Assemblea capitolina con 28 voti favorevoli – tutti i consiglieri 5 Stelle presenti in Aula più il sindaco, Virginia Raggi, comparsa proprio per il voto e il consigliere di Forza Italia, Davide Bordoni («un’opportunità di sviluppo»); 9 contrari (i presenti del Pd e di Fratelli d’Italia) e un astenuto, Alessandro Onorato, Lista Marchini. Con il voto del Consiglio comunale la delibera è dunque operativa.
 
COSA CAMBIA – Rispetto al testo varato dall’Amministrazione Marino nel 2014 molti i cambiamenti. In primo luogo le opere pubbliche «compensate» con le cubature. Nel 2014 i privati avrebbero speso 195 milioni di euro, ora si fermano a 80. In cambio, con Marino, ricevevano 354mila metri quadri edificabili, ora sono 212mila. Il taglio delle cubature con la Raggi è il 40%, quello delle opere pubbliche è il 58%. Diminuiscono, ovviamente, anche i costi delle opere di urbanizzazione: il contributo costo di costruzione (la parte di oneri da pagare al Comune) passa da circa 65 del 2014 a 45 con la Raggi e le opere obbligatorie (fogne,strade,verde, luce) scendono a 70 milioni rispetto ai circa 120 della versione Marino. E, su questo aspetto, esprime preoccupazione Marco Matteoni, presidente Edilizia della Confartigianato: «Dei 120 milioni destinati alle opere pubbliche – e non più 270, grazie alla brillante operazione di riduzione delle cubature voluta dall’attuale giunta – più di un terzo sarà a carico dei romani. Il progetto originario, criticabile per tanti versi, aveva almeno un vantaggio: quello di essere a costo zero per i cittadini. La sforbiciata del 50%, tanto sbandierata come una vittoria, di fatto rappresenta un taglio non al temuto “mostro della speculazione”, ma alle opere di urbanizzazione di cui il quadrante, e non solo, ha un gran bisogno. E altre al danno, la beffa: a pagarle saremo noi».
 
OPERE PUBBLICHE RIMANENTI – Per 80 milioni i proponenti faranno una ristrutturazione della via del Mare/Ostiense, consistente al Raccordo allo Stadio, meno «rivoluzionaria» dallo Stadio a viale Marconi. A questo si aggiungono due ponti ciclopedonali: uno che collega la stazione Tor di valle della Roma-Lido e l’altro la stazione Magliana della ferrovia Orte-Fiumicino. Ovviamente, rimangono gli interventi per la messa in sicurezza idraulica del Fosso del Vallerano e dell’Acqua Acetosa cui si sommano il parco fluviale con la sistemazione della aree golenali e gli attracchi delle barche sul Tevere e la videosorveglianza. Con i 45 milioni del costo di costruzione si pagherà lo sviluppo della Roma-Lido.
 
COSA SUCCEDE ORA – La Regione Lazio aveva fissato ad oggi la scadenza per non ricominciare tutto da capo. A questo punto, la nuova delibera e il nuovo progetto verranno «girati» in Regione che si prenderà qualche giorno di tempo per esaminare le carte. Dopo di che, se tutto sarà a posto, verrà convocata una nuova Conferenza di Servizi decisoria. In sostanza, se non sorgeranno intoppi di sorta, di qui a pochi giorni ripartirà nuovamente il cronometro dei 180 giorni a disposizione dei tecnici dello Stato, della Regione, della Città metropolitana e del Campidoglio per aprire i faldoni ed esaminare il nuovo progetto.
 
LE REAZIONI – Scontati gli applausi dell’Aula e le dichiarazioni del sindaco Raggi («mantenuto impegno, rivoluzionato il progetto») e della maggioranza (De Vito: «Comune ha fatto la propria parte, ora tocca alla Regione»; Ferrara: «Oggi vinciamo una partita, da parte delle opposizioni vengono evidenziate tutte le criticità della delibera. Fratelli d’Italia: I grillini hanno respinto emendamenti importanti su viabilità e collegamenti viari. Pertanto come Fdi abbiamo espresso un voto contrario ribadendo comunque la nostra posizione favorevole allo stadio». Per il Pd: «Abbiamo sempre dichiarato sostegno allo Stadio ma la nuova delibera perde molta utilità pubblica, che di fatto rischia di impedirne la realizzazione: forte riduzione della fruibilità della nuova struttura e un aggravarsi della mobilità in quel quadrante per la cancellazione del Ponte di Traiano». In serata il plauso del presidente giallorosso James Pallotta: «Grazie a Virginia Raggi e alla città. Lo stadio della Roma darà una nuova casa ai nostri tifosi e porterà grandi benefici alla città».

F.M. Magliaro


Notizie correlate
24/06/2017 - (Il Tempo) Sul nuovo stadio si decide ad agosto
Quarantacinque giorni per sapere che ne sar...
24/06/2017 - (Il Tempo) Mourinho tenta il Ninja, ma la Roma lo blinda
Prima era Conte, adesso Mourinho, ma il finale dovrebbe essere...
23/06/2017 - (Il Tempo) Loperazione rifinanziamento sale da 175 a 230 milioni
Rifinanziato il debito della Roma con Goldman Sachs...
23/06/2017 - (Il Tempo) Manolas allo Zenit. Trattativa a oltranza
Manolas-Zenit si pu, ma non fatta. Tuttaltro. La spedizione...
22/06/2017 - (Il Tempo) Raggi bocciata. Il tira e molla sullo stadio della Roma
Lo Stadio della Roma (quando se lo compra) un regalo al...
22/06/2017 - (Il Tempo) Ounas o Ghezzal per sostituire Salah
Caccia aperta allerede di Salah. Legiziano va da Klopp e Monchi...
21/06/2017 - (Il Tempo) Faccia a faccia tra Pallotta e Di Francesco
Da Londra parte la nuova stagione della Roma targata Di Francesco...
21/06/2017 - (Il Tempo) Karsdorp in vacanza con Totti
Due colpi in sette giorni. Monchi ha stilato il piano di mercato della...
20/06/2017 - (Il Tempo) Rischio dissesto e vincoli fantasma. Su Tor di Valle non c mai pace
Pi che uno stadio fatto bene quello di Tor di Valle sembra...
20/06/2017 - (Il Tempo) Di Francesco e Monchi da Pallotta
Si sarebbero dovuti conoscere in America, mentre la dirigenza giallorossa...

 

Benvenuto su Marione.net - Il sito ufficiale di Marione e della Trasmissione Te la do io Tokyo - A.S. Roma Ascolta la trasmissione, a Roma sui 101.5, a Latina e provincia sui 96.0, a Frosinone sui 101.2, a Subiaco sui 102.0

E-mail in DIRETTA con TE LA DO IO TOKYO! Ebbene s!!! Potete spedire le e-mail durante le 4 ore di trasmissione! Linea diretta VIRTUALE con 'TE LA DO IO TOKIO'! L'E-MAIL E': diretta@marione.net

C' qualcosa che vorresti vedere su questo sito? Una nuova sezione? Le tue foto? Un gioco che hai realizzato? O una cartolina? Scrivici, siamo pronti a realizzare quasi tutti i vostri desideri!! :-) webmasters@marione.net

AVVISO AI NAVIGANTI Grazie di cuore per tutto ci che ci state inviando. Cercheremo di utilizzare le cose pi carine...! Vi ricordiamo inoltre che gli interventi pi belli in chat o nel forum saranno segnalati. Cosa aspettate dunque? Diteci la vostra!
Marione.net - Te la do io Tokyo
   Cookie policyPrivacy Copyright 2000-2017 Marione.net
VIDEO
30/05/2017
Il saluto finale del Capitano Francesco Totti al termine di Roma - Genoa (28 maggio 2017)
05/12/2016
lazio - Roma 0-2 raccontata da Guido De Angelis
05/12/2016
Antonio Giampaoli - Bella sta citt quando la Roma vince il derby | lazio - Roma 0-2
Scarica l'App per iPhone di Te la do io Tokyo
Gli Sponsor di Te la do io Tokyo
CSB - Usura Bancaria
Ma Cosa...  Curiosita', ricette, giochi e molto altro ancora
CLASSIFICA
Juventus 91
A.S. Roma 87
Napoli 86
Atalanta 72
Lazio 70
Milan 63
Fiorentina 60
Inter 59
Torino 53
Sampdoria 48
Cagliari 47
Sassuolo 46
Udinese 45
Chievo 43
Bologna 41
Genoa 36
Crotone 34
Empoli 32
Palermo 26
Pescara 18
CUCCIOLI IN ATTESA...


 


powered by Romavirtuale.com